La visita di Hitler del 1938

Cosa accadde davvero nel maggio 1938? Perché Adolf Hitler, che già aveva visitato l’Italia nel 1934, decise di intraprendere un viaggio così lungo e impegnativo?
Perché l’Italia organizzo un palcoscenico perfetto, composto di parate ed esercitazioni militari, per impressionare l’ospite ed il suo seguito?
Questo lavoro mira ad offrire una visione nuova e più ampia sul soggiorno italiano di Hitler, analizzando i vari eventi, le personalità intervenute e le reazioni alla visita; di particolare interesse è l’analisi della reazione del Vaticano resa possibile anche dalla consultazione della documentazione presente all’intenro dell’Archivio Segreto Vaticano.
La ricerca è liberamente consultabile qui.

Successivo L'illusione perduta. Dal modello marxiano verso il futuro